13 novembre 2016 Apicoltura

Da cosa dipende il colore del miele?

IL COLORE DEL MIELE.

Il colore del miele può assumere diverse tonalità, tra un gamma cromatica che va dal bianco luminoso all’ambra con riflessi rossi o verdi.
La variazione di colore è determinata da molti fattori, prevalentemente legati al fiore da cui le api raccolgono il nettare.
Uno stesso tipo di miele può avere leggere variazioni di tonalità, in base alla zona in cui viene prodotto e anche in base all’annata. Il miele, poi, tende a schiarire quando cristallizza.
Essendo il colore un paramento determinante nella scelta del prodotto, è stata definita un’apposita scala di riferimento rispetto alla quale viene misurata la gradazione cromatica con specifici strumenti.

 

E-commerce Apicoltura Gardin

Condividi con i tuoi amici!