14 maggio 2017 Apicoltura

Il navigatore delle api

Il navigatore delle api

La strada verso il nettare e la strada verso casa.

Per cercare il nettare le api si spingono in volo in cerca di fiori, anche molto lontano dal loro nido, fino a due chilometri di distanza.
Ma una volta trovato e prelevato il nettare devono ricordare la strada di casa e, altra cosa importante, sapere ritrovare la zona in cui hanno individuato un’area particolarmente ricca di fiori.
Per farlo le api hanno un vero e proprio sistema di orientamento che sfrutta segnali terrestri e celesti. Da un lato individuano punti di riferimento lungo il viaggio verso l’obiettivo, così da orientarsi fuori dal nido, dall’altro usano la posizione del sole come riferimento rispetto al quale orientarsi.
E se il sole è nascosto dalle nuvole? Entra in funzione il loro personalissimo “navigatore”: le api percepiscono la luce ultravioletta e la polarizzazione che questa assume passando attraverso le nuvole. Questa polarizzazione varia con il muoversi del Sole ed in questo modo è come se percepissero la presenza del Sole stesso.

 

E-commerce Apicoltura Gardin

Condividi con i tuoi amici!