Condizioni di vendita

L’offerta e la vendita di prodotti nel sito (“www.apicolturagardin.it/shop”) sono regolate da queste Condizioni Generali di Vendita.

I prodotti acquistati su www.apicolturagardin.t/shop sono venduti da “L’APE di Gardin S.r.l.”, con sede legale in via Matteotti, 27 – 36021 Barbarano Vicentino (VI) – Italia, partita Iva e codice fiscale 00872900246, REA n. 181426 import-export n. M916324, di seguito indicata come “Fornitore”. Con il termine Cliente, si intende la persona fisica che intende acquistare merci dal Fornitore. Il Fornitore vende le merci “on line”, ossia tramite il sistema di comunicazione a distanza denominato “internet”. Tutti i contratti d’acquisto sono stipulati con il Fornitore. Tutte le comunicazioni tra Cliente e Fornitore avverranno tramite posta elettronica salvo quanto in appresso indicato.

Le sottodescritte condizioni di vendita sono espresse secondo la legge italiana e si intendono da applicare alla totalità degli acquisti effettuati tramite il Sito internet www.apicolturagardin.it/shop
Le condizioni di vendita verranno accettate, senza eccezione alcuna, all’atto della conferma d’ordine. Tutte le modalità di vendita, consegna e pagamento sono elencate in dettaglio nelle varie sezioni del Sito e sono da ritenersi parte integrante e sostanziale del presente contratto. Le condizioni applicabili ad ogni singolo ordine saranno quelle esposte sul Sito al momento dell’ordine stesso. Le eventuali nuove condizioni saranno efficaci dal momento della pubblicazione sul Sito e si applicheranno alle sole vendite concluse successivamente. Tutti i dati degli acquirenti saranno trattati nel pieno rispetto della legge italiana sulla privacy (Art. 30 D.lgs 196/03): per maggiori informazioni visita la sezione PRIVACY POLICY del Sito.

1. Oggetto

1.1. Le presenti “Condizioni Generali di Vendita” regolano l’acquisto di prodotti effettuato on-line tramite il sito web www.apicolturagardin.it/shop dall’azienda L’APE di Gardin S.r.l.”, con sede legale in via Matteotti, 27 – 36021 Barbarano Vicentino (VI) – Italia, partita Iva e codice fiscale 00872900246, REA n. 181426 import-export n. M916324 di seguito denominato “VENDITORE”,

2. Efficacia e modifica delle Condizioni Generali di Vendita

2.1. Le Condizioni Generali di Vendita sono disponibili sul sito per essere agevolmente lette dal Cliente prima della registrazione e prima di effettuare l’acquisto dei prodotti; si intendono accettate unitamente alla registrazione e all’inoltro del modulo d’ordine d’acquisto, e possono essere memorizzate sul computer del Cliente e riproducibili su supporto cartaceo tramite stampa del file in cui sono contenute
2.2. Le Condizioni Generali di Vendita possono essere modificate. In tal caso le nuove Condizioni Generali di Vendita saranno efficaci dalla data di pubblicazione sul sito www.apicolturagardin.it/shop

3. Procedura di acquisto

3.1. Il Clinete che intenda procedere all’acquisto dei prodotti deve registrarsi inserendo i propri dati, e seguire la procedura di acquisto indicata. Effettuerà l’inoltro, per via telematica, del proprio ordine elettronico d’acquisto (di seguito “Ordine”) e il relativo pagamento.
3.2. Nel modulo d’ordine è contenuto un riepilogo delle informazioni sulle caratteristiche essenziali di ciascun prodotto ordinato e il relativo prezzo (comprensivo di tasse e imposte), le modalità di pagamento possibili e quelle di consegna dei prodotti acquistati. Vengono evidenziati anche i costi di spedizione.
3.3. Il contratto è concluso al ricevimento da parte del Venditore, per via telematica, del modulo d’ordine, dopo aver verificato la correttezza dei dati relativi all’ordine stesso.
3.4. Il Venditore potrà non dar corso all’ordine pervenuto dal Cliente nel caso i dati risultino incompleti o non corretti ovvero in caso di indisponibilità dei prodotti. In questi casi, il Venditore provvederà a informare il Cliente tramite e-mail che il contratto non è concluso e che Venditore non ha dato seguito al suo ordine d’acquisto specificandone i motivi. In caso di inoltro del modulo d’ordine e pagamento del prezzo, il Venditore provvederà a rimborsare quanto già anticipato dal Cliente. Nel caso dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine, da parte del Venditore, viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose.
3.5. Il contratto si intende perfezionato quando il Cliente riceve la ricevuta dell’ordine dal Venditore via e-mail. Ai sensi della normativa vigente, l’ordine e la ricevuta dell’ordine si considerano ricevuti quando le parti cui sono indirizzati hanno la possibilità di accedervi
3.6. Il modulo d’ordine sarà archiviato presso l’archivio dati del Venditore per il periodo di tempo necessario all’evasione degli ordini e comunque nei termini di legge. Il Cliente potrà visionare il proprio modulo d’ordine accedendo con i relativi codici di accesso personali nell’area riservata.

4. Caratteristiche dei prodotti e loro disponibilità

4.1. I prodotti sono venduti dal Venditore con le caratteristiche che sono descritte sul Sito al momento dell’invio dell’ordine da parte del Cliente e secondo le condizioni generali di vendita pubblicate sul Sito al momento della trasmissione dell’ordine, con l’esclusione di ogni altra condizione o termine.
4.2. Il Venditore si riserva il diritto di modificare le presenti condizioni generali di vendita in qualsiasi momento, a propria discrezione, nel rispetto della normativa vigente. I prodotti sono offerti alle condizioni generali di contratto indicate sul Sito al momento dell’invio dell’ordine sino ad esaurimento delle scorte.
4.3. I prezzi e i beni in vendita sul Sito sono soggetti a variazioni senza preavviso.
4.4. Il Venditore si riserva il diritto, senza alcun preavviso, di modificare i beni presenti sul Sito o di modificarne le caratteristiche in qualunque momento e senza alcun preavviso né obbligo.
4.5. Il Venditore si riserva il diritto di apportare modifiche e miglioramenti a qualsiasi bene proposto sul Sito, senza l’obbligo di effettuare tali modifiche su quelli già venduti.
4.6. A questo Sito possono accedere utenti di tutto il mondo e il Sito può contenere riferimenti a beni che non sono disponibili o non sono acquistabili nel paese del visitatore del Sito.

5. Non disponibilità di un prodotto e limitazioni all’acquisto

Il Fornitore non sarà in alcun modo responsabile per la temporanea o definitiva non disponibilità di uno o più prodotti. Nel caso di indisponibilità, anche temporanea, dei prodotti richiesti, il Fornitore si impegna a informare tempestivamente il Cliente secondo le modalità previste dall’art. 54 del D.Lgs 206/2005 ed a non addebitare al Cliente il prezzo corrispondente o, in caso di pagamento anticipato, a rimborsare al Cliente l’acquisto qualora ne riceva richiesta.

6. Durata delle offerte

Tutti i prodotti ed i prezzi indicati nel Sito costituiscono un’offerta al pubblico con le limitazioni e le modalità contenute nel Sito stesso e nelle presenti condizioni generali di vendita. Le offerte proposte nel Sito sono valide limitatamente alla disponibilità dello stock. Il Fornitore si riserva il diritto di modificare e/o revocare le offerte secondo quanto disposto dall’art. 1336 C.C.

7. Prezzi e Costi di spedizione

7.1. Il prezzo dei Prodotti è quello indicato sul Sito al momento dell’emissione dell’Ordine e, se non diversamente specificato, si intendono comprensivi di I.V.A. Ai prezzi che figurano sul Sito, per ognuno dei Prodotti, dovranno essere aggiunte le spese di spedizione e consegna degli stessi che saranno debitamente evidenziate e riepilogate prima dell’emissione dell’Ordine e successivamente anche nella Conferma d’ordine.
7.2. In base al paese in cui i prodotti devono essere consegnati saranno visualizzati sul Sito, durante il processo di creazione dell’ordine, i relativi costi di spedizione, che il Cliente si impegna a versare in aggiunta al prezzo dei prodotti ordinati. Allo stato attuale il Venditore si impegna ad effettuare spedizioni solo all’interno dell’U.E.
7.3. Il Cliente dovrà versare al Venditore il prezzo totale, quello come riportato nell’ordine e confermato nella conferma dell’ordine inviata via e-mail dal Venditore al Cliente.

8. Accettazione ordini e conclusione contratto

L’ordine inviato dal Cliente sarà vincolante solamente se l’intera procedura d’ordine sarà stata completata regolarmente ed in modo corretto senza alcuna evidenziazione di messaggi di errore da parte del Sito. Il contratto si potrà considerare concluso quando il Cliente : avrà compilato la scheda digitale contenente i propri dati identificativi. Il Cliente elegge a domicilio il luogo indicato nella scheda d’ordine; dovranno essere presenti : il numero civico, il codice di avviamento postale della zona, il nominativo od il numero riportati sul campanello, il numero di telefono ove il Cliente possa essere contattato. Con l’inserimento del numero telefonico e dell’indirizzo di posta elettronica, il Cliente accetta l’utilizzo di tali mezzi di comunicazione da parte del Fornitore e dei suoi collaboratori. Prima della conferma definitiva dell’ordine il Cliente potrà verificare ulteriormente la correttezza dei dati inseriti visualizzando la pagina d’ordine. avrà selezionato il tipo di pagamento che desidera adottare. avrà inviato l’ordine al Fornitore tramite posta elettronica. L’invio dell’ordine sottintende la conoscenza e l’accettazione completa delle condizioni di vendita. L’ordine si intende accettato dal Fornitore all’atto della spedizione della merce. Il Cliente è tenuto ad inserire nella scheda solo e solamente i propri dati anagrafici ed i propri riferimenti telefonici ed elettronici; non potrà pertanto inserire dati di terze persone né, tanto meno, dati falsi e/o di fantasia. Non potranno essere accettati ordini emessi da minori. Il Fornitore si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse dei Clienti, e si riserva inoltre il diritto di rifiutare un ordine.

9. Conferma d’ordine

Nella sua casella di posta elettronica il Cliente riceverà conferma dell’ordine effettuato con il riepilogo dei prodotti, dei relativi prezzi e delle condizioni generali e particolari applicabili all’ordine stesso. Qualora non ricevesse la conferma d’ordine questo potrebbe essere causato da un problema in fase d’ordine e sarebbe consigliabile contattare il Fornitore all’indirizzo email: shop@apicolturagardin.it per verificare che l’ordine sia arrivato.

10. Pagamenti

10.1. Gli ordini effettuati attraverso il Sito possono essere pagati con carta di credito o tramite PayPal, alle condizioni di seguito descritte.
10.2. Il Venditore trasmetterà tempestivamente al Cliente, con la consegna del prodotto la fattura/documento fiscale allegata in formato cartaceo ai prodotti acquistati.

11. Consegna dei prodotti

11.1. Il Venditore consegna i prodotti all’indirizzo indicato dal Cliente nei tempi previsti dai dettagli di spedizione tramite corriere o comunque entro 30 (trenta) giorni dalla conclusione del Contratto. Nessuna responsabilità può essere imputata al Venditore in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna di quanto ordinato in caso di mancanze o inadempienze da parte del corriere di consegna.
11.2. La consegna delle merce si intende “al piano strada” salvo ulteriori indicazioni
11.3. Al momento della consegna dei Prodotti al Cliente da parte del vettore incaricato del loro trasporto, il Cliente dovrà controllare: a) che la quantità e la tipologia dei Prodotti ordinati corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto; b) che l’imballaggio utilizzato per il trasporto risulti integro, non danneggiato, bagnato o comunque alterato, anche solo nei materiali di chiusura
11.4. Eventuali anomalie devono essere contestate immediatamente al vettore al momento del ricevimento dei Prodotti, mediante loro indicazione nella bolla di consegna.
11.5. MANCATO RITIRO. Per la consegna è necessaria la presenza del Cliente, o di un suo incaricato, all’indirizzo indicato nell’ordine. Nel caso in cui, al primo passaggio di consegna, nessuno ritirasse la merce, il corriere provvederà a lasciare un avviso al Cliente ed a concordare un secondo passaggio di consegna; qualora neppure al secondo passaggio la merce venisse ritirata, il corriere terrà la merce in giacenza presso il suo magazzino per tre giorni. Se il Cliente non dovesse provvedere al ritiro, il Fornitore si riserva di addebitare i costi supplementari derivanti dalla negligenza del Cliente relativamente al mancato ritiro della spedizione. Sarà inoltre facoltà del Fornitore escludere il Cliente da successivi acquisti o subordinare la prestazione del servizio al pagamento on line.
11.6. RESPONSABILITÀ. Il Fornitore non si assume alcuna responsabilità per eventuali disservizi dovuti a cause di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, tumulti, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni, danneggiamenti dei sistemi informatici, cadute di sistema ed altri eventi similari che impedissero, in tutto od in parte, di dare corretta esecuzione del contratto nei tempi concordati. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni, perdite e/o costi derivati dalla mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate. Il Cliente avrà diritto unicamente al rimborso del prezzo già corrisposto.
11.7. il Fornitore garantisce il rispetto delle norme di qualità relative ai prodotti; è esclusa ogni responsabilità relativa al cattivo stato dei prodotti dovuta ad impropria movimentazione successiva al momento della consegna.
11.8. Eventuali contestazioni relative all’esecuzione del servizio potranno essere sollevate, a pena di decadenza, nei dieci giorni successivi alla consegna dei prodotti. Il Cliente, dal momento in cui riceve la merce danneggiata o ne chieda la riconsegna al vettore ha azione diretta ed esclusiva nei confronti del vettore stesso. Quest’ultimo risponde anche per il ritardo nella consegna del bene al destinatario. Il Fornitore, in tali casi, deve considerarsi esente da ogni responsabilità per perdite o avarie (danneggiamento) della merce dal momento in cui la stessa viene consegnata senza riserve al vettore per il trasporto.
11.9. In caso di perdita parziale o di avaria non riconoscibili al momento della consegna, il Cliente deve denunziare al vettore a pena di decadenza, il danno appena conosciuto, entro e non oltre otto giorni dal ricevimento, a mezzo di lettera raccomandata a.r.(art. 1698 c.c.).

12. Spese di spedizione

Le spese di spedizione variano in base al peso ed il costo verrà aggiunto all’importo dell’ordine. Il Cliente avrà quindi la possibilità di verificare l’ammontare delle spese di spedizione prima di concludere la procedura d’acquisto

13. Diritto di proprietà

Il Fornitore resta proprietario della merce fintanto che il pagamento del Cliente non viene accreditato sul conto del Fornitore.

14. Diritto di recesso

14.1. Qualora il Cliente sia un “consumatore” (ossia una persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta), ha il diritto di recedere dal contratto concluso con il Venditore, ai sensi del D.Lgs. 06/09/05 N°206, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro dieci giorni (10) lavorativi, dal giorno del ricevimento dei prodotti acquistati su www.apicolturagardin.it/shop, dandone avviso al Venditore.
14.2. Per recedere dal contratto il cliente dovrà specificare i prodotti acquistati, il numero d’ordine relativo, i suoi dati identificativi e le coordinate bancarie (intestatario e numero di C/C, ABI, CAB, CIN) per la restituzione dell’importo pagato per l’acquisto dei prodotti
14.3. Il diritto di recesso è sottoposto inoltre alle seguenti condizioni:
14.3.1. Per le vendite a distanza, il diritto di recesso non si applica a prodotti confezionati su misura o personalizzati, o che per loro stessa natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi
14.3.2. Il bene acquistato dovrà essere restituito integro, completo in tutte le sue parti ed imballato nella confezione originale e completa (compresa eventuale documentazione e dotazione accessoria). Per limitare danneggiamenti alla confezione originale, va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto. Raccomandiamo inoltre, al momento della restituzione, di inserirla in una seconda scatola, sulla quale apporre l’indirizzo del destinatario del reso
14.3.3. I prodotti devono essere restituiti in un’unica spedizione al Venditore
14.3.4. Il Venditore deve ricevere i prodotti resi entro dieci (10) giorni lavorativi decorrenti dalla data di consegna dell’ordine
14.4. A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del Cliente; non saranno inoltre rimborsate le spese di consegna al cliente ed eventuali altre spese accessorie evidenziate al momento dell’effettuazione dell’ordine
14.5. La spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente.
14.6. Qualora la verifica dei prodotti restituiti abbia esito positivo e il diritto di recesso sia stato validamente esercitato nei termini e secondo le modalità previste, il Venditore provvederà a rimborsare gratuitamente al Consumatore l’intero importo versato per l’acquisto dei prodotti nel minor tempo possibile e in ogni caso entro 30 (trenta) giorni dalla data in cui il Venditore è venuto a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del Consumatore 15.7. Nel caso in cui il Cliente ricevesse ricevesse merce danneggiata o diversa da quella ordinata, il Fornitore rimborserà completamente l’importo corrispondente al valore di detta merce, inclusi i relativi costi di spedizione. Il Cliente è tenuto ad informare il Fornitore che la merce è danneggiata o non corrisponde a quella ordinata entro due giorni dalla consegna. Il diritto di recesso da parte del Cliente non si applica nel caso in cui l’acquisto della merce sia stato effettuato presso il punto vendita, poiché in tal caso la transazione viene conclusa al momento dell’emissione dello scontrino o della fattura da parte del negozio. Non può quindi ritenersi una transazione conclusa on-line o vendita per corrispondenza e il rapporto è intrattenuto con il responsabile del punto vendita. Il Cliente non potrà esercitare tale diritto per prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rinviati o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.

15. Clausola risolutiva espressa

L’inadempimento di una delle obbligazioni di cui agli artt. 7 e 9 che precedono da parte del Cliente, ed in particolare l’obbligazione di pagamento, determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto per il Fornitore di agire in giudizio per il risarcimento degli ulteriori danni subiti

16. Assistenza post vendita

Qualora il Cliente riscontrasse delle problematiche relative ad un prodotto acquistato, potrà richiedere l’assistenza inviando al Fornitore una mail, che descriva il problema, all’indirizzo shop@apicolturagardin.it. Il Servizio di Assistenza Post Vendita del Fornitore risponderà al Cliente e lo aiuterà a risolvere il problema.

17. Restituzione per vizi o difformità dei prodotti

17.1. Qualora il Cliente accerti che il prodotto ricevuto sia giunto difettoso o non corrispondente a quello ordinato, il Consumatore potrà segnalarlo, sempre entro il suddetto termine, al Venditore inviando una comunicazione mediante e-mail al customer care all’indirizzo shop@apicolturagardin.it
17.2. Il Venditore, effettuati gli opportuni controlli, inviterà il Cliente a restituire il prodotto entro i 14 (quattordici) giorni dall’effettuazione dell’ordine, facendolo pervenire o consegnandolo presso: L’APE di Gardin S.r.l.”, con sede legale in via Matteotti, 27 – 36021 Barbarano Vicentino (VI).
17.3. Il prodotto dovrà essere riconsegnato o in ogni caso fatto pervenire al Venditore integro, completo di tutti i suoi elementi ed accessori, dalla confezione e dall’imballaggio originali. In caso contrario, il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso. A tale fine, pertanto, si consiglia di rivestire l’involucro originale dei prodotti con altro imballo protettivo che ne conservi l’integrità e lo protegga durante il trasporto anche da scritte o da etichette.
17.4. A seguito di verifica sul prodotto restituito da parte del Venditore, qualora ne ricorrano i presupposti, quest’ultimo provvederà a rimborsare il Consumatore dei costi di spedizione sostenuti per la restituzione del prodotto e ad inviargli, senza alcuna spesa aggiuntiva, un nuovo prodotto o il prodotto effettivamente ordinato nel più breve tempo possibile, purché disponibile; in caso contrario, verrà rimborsato unicamente il prezzo pagato per il prodotto difettoso
17.5. Il suddetto rimborso verrà effettuato mediante bonifico bancario a favore del Consumatore, onere del Consumatore sarà comunicare al Venditore, gli estremi bancari per effettuare il bonifico a proprio favore e per far sì che il Venditore sia messo nella condizione di poter restituire la somma dovuta. Qualora in cui il pagamento sia avvenuto tramite carta di credito, il suddetto rimborso sarà eseguito nei termini indicati direttamente attraverso il riaccredito della somma dovuta sulla carta di credito utilizzata dal Consumatore per il pagamento

18. Privacy

18.1. Il Cliente potrà ottenere informazioni sul trattamento dei dati personali accedendo alla sezione Privacy policy

19. Sicurezza

19.1. Sebbene il Venditore adotti misure volte a proteggere i dati personali contro la loro eventuale perdita, falsificazione, manipolazione e utilizzo improprio da parte di terzi, a motivo delle caratteristiche e delle limitazioni tecniche relative alla protezione delle comunicazioni elettroniche via Internet, il Venditore non può garantire che le informazioni o i dati visualizzati dal Cliente sul Sito, anche dopo che il Cliente abbia provveduto all’autenticazione (login), non siano accessibili o visionabili da terze parti non autorizzate
19.2. Il Venditore, in merito ai dati relativi ai pagamenti con carta di credito si avvale dei servizi di Paypal che adotta sistemi tecnologici atti a garantire i massimi livelli di affidabilità, sicurezza, protezione e riservatezza nella trasmissione di informazioni via web

20. Legge applicabile

Le Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla legge italiana ed in particolare dal decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206, e successive modifiche e integrazioni, sul codice del consumo, con specifico riferimento alla normativa in materia di contratti a distanza e dal decreto legislativo 9 aprile 2003 n. 70 su taluni aspetti concernenti il commercio elettronico. Per ogni e qualsiasi controversia dovesse insorgere in relazione all’applicazione, interpretazione ed esecuzione delle presenti condizioni generali di vendita, sarà esclusivamente competente il Foro di Torino, fatta salva l’applicabilità dell’art. 63 del D.lvo 206/05. Il Fornitore si riserva il diritto di modificare, se necessario, le condizioni generali di vendita ed invita pertanto il Cliente a consultarle regolarmente.